Gli adolescenti, i genitori, le canne: quando preoccuparsi (e quando no)

All’interno del dibattito che sta infiammando i media nella settimana in cui Giovanni, 16 anni, si è suicidato a seguito di una perquisizione della Guardia di Finanza chiamata dalla madre – senza più altri strumenti per intervenire a fronte delle preoccupazioni verso il figlio che fumava droghe leggere, il contributo della Dottoressa Stefania Andreoli per Il Corriere della Sera chiarisce il modo in cui va letta la distinzione tra uso e abuso di sostanze in adolescenza.

Alice Onlus interviene su questi temi facendo prevenzione a scuola e dando sostegno alle famiglie. Se vuoi saperne sei più o hai bisogno di noi, contattaci.